Ipocondria

Quali sono i sintomi e quale può essere la cura migliore per l’Ipocondria.

ipocondria cura e rimedi

Ipocondria

L’Ipocondria come diceva Yiddish è una malattia immaginaria che a volte è peggio di una malattia.

Le cause della patologia del nuovo millennio sono da ricercare nelle mente umana. I sintomi fisici associati agli ipocondriaci sono tantissimi, spesso possono essere anche invalidanti. E le cure variano da soggetto a soggetto.

Il significato della parola ipocondria si può sintetizzare in una apprensione costante per la propria salute, un ansia esagerata nel valutare malesseri leggeri che vengono invece valutati dalla mente come pericolosi o addirittura invalidanti. L’etimologia del nome discende dal greco ὑπο cioè “ipo” e χόνδρος, ossia “cartilagine”.

Aiuto, ho un sintomo: quale malattia potrei avere? ”.

Ecco che il tarlo inizia a lavorare, incessantemente…La paura delle malattie e della morte fa inevitabilmente parte della vita.

A differenza di una “sana” attenzione alla salute e alla sua prevenzione, le seguenti situazioni potrebbero rappresentare un problema invalidante: ti ritrovi a vivere una di queste?

paura di avere un attacco di cuore

Sintomatologia “indesiderata” più comune

Ecco quali sono i sintomi cardio-circolatori: tachicardia, palpitazioni, disturbi della pressione arteriosa, dolori o fastidi al petto, ecc…”Aiuto! Cosa succede al mio cuore?!”

Ci sono poi problemi gastroenterologici: come mal di pancia, mal di stomaco, dolori o fastidi addominali, nausea, scariche di diarrea, ecc… “Aiuto! Cosa succede al mio intestino?!”

Inoltre, spesso si verificano anche disturbi alle vie respiratorie: sensazione di respiro faticoso o affannoso, sensazione di soffocamento, ecc… “Aiuto! E se non riuscissi più a respirare?!”

Ma ancora, possono seguire sintomi neurologici: mal di testa, vertigini, sensazione di instabilità nell’equilibrio, sensazione di svenimento, ecc… “Aiuto! Non riesco a stare in piedi, non ho il controllo di me”

Ed infine problematiche all’apparato muscolo-articolare: dolori o fastidi articolari, muscolari, infiammatorio, crampi, formicolio, ecc…

Aiuto! Adesso cosa sarà questo dolore qui?!”

farmaci per curare l'ipocondria

La “cura” che fa peggiorare: le soluzioni fallimentari

Queste domande possono aiutarti a capire se stai cercando di mettere in atto delle possibili soluzioni al tuo problema che però, ahimè, probabilmente non stanno funzionando.

Tutto ciò che fai invano per migliorare la situazione sta diventando il vero problema.

ipocondria cure

Stop ipocondria: riprendere le redini del proprio corpo

Se ciò che hai provato a fare fino ad ora non ha funzionato e ti senti sempre più vittima della situazione di malessere, la “cura” sta diventando il tuo “problema”.

C’è una ferita che sanguina e stai continuando a grattarla: come può rimarginarsi?

La Psicoterapia Breve Strategica può aiutarti a sbloccare le paure patologiche delle malattie e della morte e smontare la sintomatologia che ne deriva, riportando la preoccupazione per la tua salute ad un livello sano, adattivo e utile.

L’obiettivo ultimo è ristabilire un contatto positivo con il tuo corpo e con ciò che ti comunica (i sintomi), renderti consapevole di ciò che lo sta facendo “ribellare” e costruire un equilibrio psico-fisico per te soddisfacente.

cura dell'ipocondria come guarire

Posso aiutarti, inizia a farlo anche tu contattandomi.

Bibliografia di riferimento :

“La paura delle malattie. Psicoterapia Breve Strategica dell’ipocondria” (A. Bartoletti)