Diventare genitori


 

 

[Average: 5]

 

Diventare genitori è una cosa stupenda.

 

Ma cosa bisogna sapere per non incrinare il rapporto?

 

Cosa ne pensa la tua psicoterapeuta..

 

diventare genitori

 

Diventare genitori: aspetti ed equilibri diversi

Quante volte sarà capitato di sentirti dire di aspettare per mettere su famiglia perché dopo sarà tutto diverso?

 

Di goderti la vita di coppia adesso perché dopo non sarà più possibile?

 

  • ✓”Prima era tutto diverso, con mio marito viaggiavamo e ci sentiamo liberi, poi da quando è nato nostro figlio litighiamo tantissimo e non ci era mai capitato così prima”

 

  • ✓”Mio marito non mi capisce, non so rende conto che sono stanca e che avrei più bisogno di lui adesso? Ma cosa gli salta in mente!”

 

  • ✓”Avevamo tanto desiderato un bambino e lo rifarei altre mille volte, ma adesso non riesco più a dedicarmi un secondo, figuriamoci avere del tempo insieme”

 

  • ✓”…Sembra come se non riuscissimo più a capirci, prima era tutto molto più semplice, adesso facciamo fatica anche sui piccoli accordi quotidiani”

 

Questi sono solo alcuni esempi di vissuti negativi e incomprensioni riportati dai miei pazienti in seduta i quali si rivolgono a me insoddisfatti e incapaci di ricostruire il loro equilibrio perduto.

 

Coppia e maternità: come cambia il rapporto a due

L’arrivo di un figlio è un evento travolgente, magico e allo stesso tempo faticoso che invade la vita di due persone che hanno deciso di diventare genitori.

 

È innegabile che con l’arrivo di un figlio l’equilibrio personale e di coppia vacilli… rischiando di saltare del tutto!

 

La coppia può sperimentare un momento di talvolta profonda crisi emotiva proprio perché è necessaria una riorganizzazione sulla base del “nuovo arrivato”.

 

Da diade si diventa una triade e questo passaggio comporta una normale destabilizzazione che impone di rivedere e riscrivere delle nuove routine e ruoli in famiglia.

 

Questo passaggio può definirsi fisiologico: trasformarsi in genitori, percepirsi nelle nuove immagini di sé come madre e padre, sentirsi non più soltanto figli, passare da una dimensione di coppia solo coniugale ad una dimensione di coppia anche genitoriale.

 

Si tratta di processi psicologici ed emotivi graduali, che avvengono in questa meravigliosa, e allo stesso tempo, delicata fase della vita.

 

incomprensioni fra genitori

Incompresioni e litigi nell’essere genitori

Ognuno vive questi momenti in modo del tutto soggettivo pertanto non esistono regole standard.

 

Tuttavia, quello che ho notato accadere nella mia pratica clinica, è che molto spesso la coppia va incontro a:
  • Litigi,

 

  • Incomprensioni,

 

  • Insoddisfazione reciproca,

 

  • Separazioni,

 

  • Tradimenti.

 

Non è la regola, ma accade di frequente.

 

psicoterapeuta di coppia

Il ruolo della psicoterapeuta nel diventare nuovi genitori

Qual è il mio ruolo in queste situazioni?

 

Lo psicoterapeuta strategico guida la coppia, e i singoli, nella elaborazione dei rispettivi ruoli, nel passaggio evolutivo che si attiva, nella ristrutturazione di nuove dinamiche più adattive alla nuova situazione.

 

Aiuta a facilitare questi processi attraverso spunti terapeutici concreti e ad hoc con lo scopo di “rinnovare l’esoscheletro” della coppia-famiglia prendendo spunto dalla metafora dell’aragosta di J. Twerski.

 

L’arrivo di un bimbo modifica per sempre la struttura di una coppia, non più tale, bensì Famiglia.

 

E tu, pensi sia arrivato il momento di affidarti a chi può darti la soluzione?

 

>> Bene, proviamoci!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.