Ansia scolastica


[Average: 5]

Ansia scolastica i conisgli della psicoterapeuta Dott.ssa Calenzo.

ansia scolastica

Ansia scolastica sintomi e consigli della dott.ssa Calenzo

E’ inutile negarlo, l’Ansia da scuola fa paura a moltissimi giovani e giovanissimi.

Dalle scuole materne alle superiori, dalle medie all’Università.

“Proprio quando il bruco pensava che il mondo stesse finendo, si trasformò in una farfalla” (Proverbio cinese)

 

Timore scolastico

La scuola e le sue sfide quotidiane hanno da sempre generato timori e pre-occupazioni in molti.

Ansia scuola e professori possono essere una triade micidiale che condiziona la vita anche in futuro.

A chi non è mai capitato di pensare:

  • E se venissi interrogato proprio oggi che ho studiato di meno e mi mettessero un brutto voto?
  • Se, invece, mi bloccassi durante l’interrogazione e facessi una brutta figura davanti alla classe?
  • Oppure, se deludessi le aspettative dei professori e dei miei genitori?
  • E se non riuscissi ad integrarmi nella nuova classe e i compagni mi prenderanno in giro?

Queste sono solo alcune delle svariate forme di paure legate all’ansia per la scuola: la paura di un insuccesso, di essere giudicati negativamente o di essere presi in giro, di non sentirsi capaci o all’altezza, il timore di affrontare una prova in classe (scritta o orale), la paura di un insegnante o una materia specifici, ecc.

Sempre più spesso, poi, sentiamo parlare di blocco della performance, problemi di studio, difficoltà di metodo, paura dell’esposizione durante le interrogazioni, e altre problematiche legate all’ansia da prestazione a scuola.

 

Rimedi inefficaci

A tali paure si associano purtroppo tutta una serie di “tentate soluzioni inefficaci” che, lungi dall’essere la soluzione al problema, alla lunga tendono a peggiorare la situazione.

Cito solo alcune di queste “psicotrappole“:

  • evitamento, lo studio dell’ultimo minuto o lo studio disorganizzato,
  • iper-controllo dei dettagli (perfezionismo),
  • imposizione della motivazione allo studio, copiare, delegare, ecc.

In età scolare , molto spesso queste paure vengono tradotte dal corpo con sintomi di somatizzazione.

E’ molto frequente, infatti, che ci si lamenti di mal di testa, sensazione di nausea, mal di stomaco e vomito, crisi di pianto, attacchi d’ansia, angoscia e difficoltà del sonno.

Tutti campanelli d’allarme di una situazione da risolvere.

 

Ansia a Scuola Rischi

Se questi aspetti psicologici non vengono adeguatamente trattati, l’alunno corre il rischio di compromettere il proprio rendimento scolastico e minare pesantemente la sua serenità a scuola, fonte importante di apprendimento e socializzazione.

Studi recenti hanno evidenziato una maggiore incidenza delle paure legate alla scuola aggravate dal complicato periodo di pandemia che stiamo vivendo.

Questo momento così difficile impone agli alunni, piccoli e grandi, cambiamenti repentini. Ci sono, difatti, nuove regole a cui adattarsi, l’incertezza del futuro, e altri impedimenti che generano una sorta di “ansia da adattamento“.

 

Ansia da prestazione scolastica rimedi

La psicoterapia breve strategica si propone come un valido ed efficace approccio per la gestione e il superamento di tutte quelle difficoltà come:

  • paure e blocchi inerenti alla scuola e al blocco dello studio,
  • dalla fobia scolare ai problemi relazionali vissuti nel contesto classe.

Sono disagi che non posso essere rimandati. Ma necessitano di essere affrontati e superati repentinamente e in modo risolutivo per permettere allo studente di vivere al meglio tutto il suo cammino scolastico.

E trarre, così, il meglio da questa opportunità di vita, grazie all’aiuto giusto!

“Tutto quello che non so l’ho imparato a scuola” (L. Longanesi)

 

Guarda anche:

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.